FORGOT YOUR DETAILS?

Livio Marcorin

Livio MarcorinDiplomato in chitarra presso il Conservatorio “J. Tomadini” di Udine, ha seguito i corsi di perfezionamento di liuto rinascimentale con Hopkinson Smith e Nigel North. È stato tra i primi chitarristi italiani a eseguire concerti con programma interamente dedicato alla musica flamenca. Dal 1981 al 1997, in duo con il mezzosoprano Michela Cervesato, ha costituito uno dei primi gruppi musicali dediti alla musica rinascimentale, esibendosi in rievocazioni storiche, feste di ispirazione rinascimentale e in numerosi concerti; celebre il concerto tenuto a Firenze nel 1984 nell’ambito del Maggio Musicale Fiorentino. Nel 1973, con l’Orchestra a plettro Sanvitese, di cui era prima chitarra, ha vinto il concorso indetto da Radio 3 RAI “Il microfono d’argento”. Ha tenuto concerti sia come solista, sia in varie formazioni cameristiche, che vanno dal duo con flauto, al trio con flauto e clarinetto, al duo con voce per arrivare all’orchestra mandolinistica e all’orchestra da camera. Con l’orchestra San Marco di Pordenone ha eseguito, in una serie di concerti, il concerto in Re di A. Vivaldi per chitarra e orchestra. Ha frequentato il seminario di analisi “I preludi per chitarra di H. Villa Lobos” tenuto da D. Zanettovich; ha seguito il corso di didattica chitarristica con S. Viola. Dal 1976 è docente di chitarra presso la Scuola di Musica Santa Cecilia di Portogruaro. Ha pubblicato Tre canzoni per voce e chitarra, trascrizione e revisione di manoscritto anonimo settecentesco (Res Musica Antiqua). Ha inciso Ascolta, infida, un sogno, raccolta di canzoni trevigiane del XVIII e XIX secolo, per voce e chitarra, da manoscritti anonimi, in duo con il mezzosoprano Michela Cervesato.

TOP
 Teste die besten kryptowährungen exchange mit den besten Konditionen