FORGOT YOUR DETAILS?

OGGI ALLE ORE 21.00 “CONCERTI ON LINE” CON IL GEGHARD VOCAL ENSEMBLE

Fondazione Musicale Santa Cecilia presenta, per la stagione “Concerti on line”

 

 

GEGHARD VOCAL ENSEMBLE
Mher Navoyan, direttore artistico
Anahit Papayan, direttore

 

 

f5ddf73cc8c727_5ddf73cc8c766.thumbGeghard Vocal Ensemble
Composto da otto voci femminili, il Geghard Vocal Ensemble è stato fondato nel 2001 dal m.o Anahit Papayan. Il direttore artistico è Mher Navoyan, musicologo-medievalista, professore del Conservatorio di Stato di Yerevan (Armenia). Oltre alle “Divine Liturgie” cantate ogni domenica nel monastero di San Geghard (IV-XIII sec.), patrimonio dell’UNESCO, l’Ensemble svolge anche un’intensa attività concertistiche.
L’obiettivo principale dell’Ensemble è quello di divulgare la musica corale sacra e tradizionale armena, in Armenia e all’estero. I concerti sono spesso accompagnati da lezioni di musica armena del direttore artistico Mher Navoyan. Il programma del Geghard Vocal Ensemble comprende monodie armene medievali dal V al XV secolo, solistiche e corali, arrangiamenti corali di canzoni sacre e tradizionali armene di compositori armeni classici e contemporanei, opere di compositori contemporanei armeni e opere di compositori classici e contemporanei europei.
L’Ensemble ha tenuto numerosi concerti in Germania (2002, 2003, 2007, 2011, 2012, 2015), Austria (2003, 2007, 2008, 2009), Finlandia (2005), Francia (2008, 2011), Repubblica Ceca (2008) , Bielorussia (2010), Polonia (2010), Italia (2010), Belgio (2012), Libano (2013), Russia (2014). Tra i festival a cui ha partecipato si ricordano in particolare il “Kirkko Soikoon” in Finlandia, il Festival di musica sacra “Voix et Route Romane” a Strasburgo (Francia), il “Musicfest” dell’International Bachakademie a Stoccarda (Germania), “Benefit” – serie di concerti nella Chiesa di San Nicola a Praga (Repubblica Ceca), Festival Internazionale “Des Voûtes célestes” della Vandea (Francia), “Musica Sacra International” a Marktoberdorf (Germania), “Al Bustan” a Beirut (Libano), “Accademia Internazionale di Musica Sacra ”a San Pietroburgo (Russia).
Nel 2010 l’Ensemble ha vinto il “Grand Prix” al Concorso di musica liturgica ortodossa “Kolozhski Blagovest” a Grodno (Bielorussia) e il primo premio al Concorso internazionale “Giornate della musica ortodossa di Hajnowka “, Hajnowka, (Polonia).
Secondo la tradizione, il monastero di San Geghard, uno degli antichi centri spirituali dell’Armenia, fu fondato all’inizio del IV secolo da San Gregorio Illuminatore, il primo “Catholicos”, Primate, della Chiesa Apostolica Armena. Il monastero fiorì e prosperò nei secoli XII-XIII, in particolare sotto l’egida delle nobili famiglie Zakarian e Proshian. Il nome del monastero deriva dal fatto che la “Lancia sacra” (in armeno Geghard), la lancia con cui il soldato romano trafisse il Cristo Crocifisso, una delle principali reliquie della Chiesa armena, è stata conservata lì per molto tempo, portatavi dall’apostolo San Taddeo nel I secolo. Attualmente è conservata nel museo della “Mother See of Holy” della città di Etchmiadzin. Già nel Medioevo il monastero di San Geghard era famoso per le sue tradizioni musicali; nel VIII secolo Grigor Ayrivanetsi e nel XIII secolo Mekhitar Ayrivanetsi, due dei massimi musicisti medievali armeni, lavorarono li. Anche durante l’era sovietica il monastero continuò la sua tradizione corale.
Nel 2002 è stata creata una partnership tra i due siti del patrimonio culturale mondiale dell’UNESCO, il monastero di San Geghard e la storica Abbazia di Lorsch in Germania.

 

 


PROSSIMO APPUNTAMENTO “CONCERTI ON LINE”
sabato 28 marzo ore 17.00
A breve info sul concerto


 

Leave a Reply

SCARICA IL CALENDARIO DEI CONCERTI ON LINE

Clicca qui
TOP