FORGOT YOUR DETAILS?

Arpe3V

191006-loc-Arpe3V

 

DOPO IL FESTIVAL

100 ARPE IN 3V
Sabato 5 e domenica 6 ottobre a Portogruaro una benefica invasione di arpe!

Domenica 6 ottobre, alle 18, al Teatro Russolo di Portogruaro un grande concerto di 100 arpisti provenienti da tutto il Triveneto conclude una due-giorni di workshop, incontri e approfondimenti didattici.

ingresso libero

Il 37esimo Festival Internazionale di Musica di Portogruaro, continua con le sorprese anche dopo qualche settimana dalla fine. Per “Dopo il Festival” la Fondazione Musicale Santa Cecilia propone un weekend molto speciale dal titolo 100 arpe in 3V: 100 è il numero di arpisti presenti tra sabato 5 e domenica 6 ottobre a Portogruaro mentre 3V simboleggia il Triveneto, territorio di provenienza dei musicisti e terra generosissima per i talenti e per la didattica dell’arpa.

 

Domenica 6 ottobre, alle ore 18, il Teatro Comunale Luigi Russolo ospita, infatti, un grande concerto per ensemble di arpe (oltre 100 ne saliranno sul palcoscenico!), risultato di una due-giorni di workshop, incontri e confronti tra solisti, docenti e studenti d’arpa che sabato 5 ottobre “invadono” beneficamente Portogruaro da 10 diverse strutture tra Conservatori e Licei Musicali di tutto il triveneto.

 

Il concerto (a ingresso libero) è diviso in due parti: la prima, “Ensemble Fantasia” vede protagonisti gli allievi dei corsi preaccademici dei Conservatori e dei bienni dei Licei, coordinati da Alessia Luise e impegnati in un omaggio alle più belle melodie di Walt Disney, per lo più trascritte, con qualche originale di Franco Gatti. A dirigere l’ensemble è Gabriella Bosio già docente per 40 anni presso il Conservatorio Verdi di Torino e Teacher Trainer per l’arpa del Metodo Suzuki, con pluriennale esperienza nel campo della didattica della musica di insieme. La Bosio è anche docente di uno dei workshop del 5 ottobre. La seconda parte del concerto, “Ensemble Danzarea”, ospita gli allievi dei corsi superiori dei Conservatori e dei Licei, coadiuvati e condotti da Francesco Pavan, direttore d’orchestra e compositore le cui musiche sono state eseguite nei festival di musica contemporanea di tutto il mondo, oggi docente al Benedetto Marcello di Venezia. In programma brani originali di Alfredo Rolando Ortiz e trascrizioni per arpe da Rossini, Bizet, Bach, Dvořák ,…

La straordinarietà del progetto – quella di riunire così tanti arpisti per confrontare metodi didattici e specializzarsi con professionisti di livello – è dovuta all’entusiasmo e alla professionalità di tre musiciste: Nicoletta Sanzin (applaudita protagonista anche al Festival di Musica di Portogruaro), Patrizia Tassini e Tiziana Tornari, docenti di arpa a Trieste, Udine e Padova, che insieme hanno pensato questo grande “raduno”. Lo scopo di 100 arpe in 3V è valorizzare la grande vivacità e la lunga tradizione che il triveneto mostra nei confronti dello studio dell’arpa (è forse l’area più generosa in termini di allievi di arpa in tutta Italia). E – sostengono le promotrici del progetto – “mettere assieme le eccellenze del territorio e promuovere uno strumento che ha sempre più molteplici sfaccettature e riunisce professionisti, allievi, docenti – ma anche appassionati ed estimatori – in un’ottica di confronto didattico e stilistico tra le diverse scuole delle Tre Venezie“.

Leave a Reply

TOP