FORGOT YOUR DETAILS?

Al via la “PRIMAVERA MUSICALE”

“PRIMAVERA MUSICALE”: BELLA STAGIONE IN MUSICA DELLA FONDAZIONE SANTA CECILIA DI PORTOGRUARO. PROSEGUE L’ORGANIZZAZIONE DEL FESTIVAL DI MUSICA
 
”Primavera musicale”: sette appuntamenti a partire da questo sabato 6 aprile, fino giugno. Si lavora anche per il Festival che nel 2019 sarà dedicato a ”Il paradigma romantico’’. 
 
 
Si apre in musica la Primavera della Fondazione Musicale Santa Cecilia di Portogruaro, in attesa del  tradizionale Festival di Musica, il cui programma 2019 è già in cantiere.
 
Sabato 6 aprile, alle 18.00, il Foyer della Magnolia della Fondazione ospiterà infatti il primo appuntamento (a ingresso libero) della ‘‘Primavera Musicale”, sette concerti da aprile a giugno proposti da Fondazione, Città di Portogruaro e Città Metropolitana di Venezia, che vedranno come protagonisti gli allievi della Scuola di Musica di Santa Cecilia di Portogruaro, gli allievi di altre scuole musicali con cui la Fondazione è in rete e l’Orchestra di Fiati della Fondazione Musicale Santa Cecilia.
 
A dare vita all’appuntamento di sabato 6 aprile saranno allievi delle classi di canto, chitarra e pianoforte della Scuola di Musica Santa Cecilia di Portogruaro: Alessandro Nicodemo (classe di chitarra del M° Livio Marcorin) proporrà Fandango op. 73 di Ferdinando Carulli, Sons de carrilhoes di João Pernambuco e El negrito di Antonio Lauro, mentre Greta Pitteri (soprano) e Lucia Busetto (mezzosoprano), della classe di canto del M° Francesca Paola Geretto si esibiranno in Pei campi di Marco Enrico Bossi e Barcarole da I racconti di Hoffmann di Jacques Hoffenbach. Sarà poi la volta di Illaria Marcon, della classe del M° Marina Baudoux, che al pianoforte eseguirà l’Adagio sostenuto dalla Sonata op. 27 n. 2 di Ludwig van Beethoven, lo Studio op. 25 n. 2 di Fryderyk Chopin, lo “Slancio” dai Pezzi fantastici op. 12 di Robert Schumann e Toccata di Aram Khachaturian. A chiudere il programma, le Danze Polovesiane di Aleksandr Borodin e le Danze ungheresi di Johannes Brahms -Viardot, interpretate nuovamente da Pitteri e Busetto.
 
Prossimi appuntamenti di aprile: sabato 13 alle 18.00 sempre al Foyer, con il Duo d’arpe e l’Ensemble di clarinetti della Scuola di Musica Santa Cecilia, domenica 14 alle 17.00 al Teatro Comunale Luigi Russolo con ”Viaggi nel tempo”, saggio di fine anno degli allievi della Scuola di Musica e di Teatro della Fondazione Musicale Santa Cecilia (ingresso con biglietto), e sabato 27 alle 18.00 nuovamente al Foyer della Magnolia con il gemellaggio musicale tra gli allievi della Scuola di Musica di Portogruaro e quelli della Scuola Comunale di Musica di Latisana.
 
A maggio la ”Primavera Musicale” vedrà due appuntamenti: sabato 11 alle 18.00 al Foyer della Magnolia con i gruppi di musica d’assieme della Scuola di Musica Santa Cecilia a cura del maestro Roberto Rossetti, e sabato 18 alle 21.00 al Teatro Comunale Russolo, in occasione del 25° anniversario dell’Associazione ”In famiglia” di Portogruaro, con il concerto dell’Orchestra di fiati della Fondazione Musicale Santa Cecilia diretta dal M° Mauro Valente, che sarà poi protagonista anche dell’ultimo evento, domenica 2 giugno alle 11.00 in Piazzetta Pescheria, per la 73° Festa della Repubblica Italiana.
 
Con questi appuntamenti la Fondazione, attraverso le sue singole componenti, è presente lungo tutto il corso dell’anno nella programmazione delle attività culturali della città di Portogruaro.
 
Accanto ai concerti, è poi in programma anche la serie di eventi a ingresso liberoFenice Metropolitana”, nell’ambito del progetto di diffusione della cultura musicale e concertistica a cura della Fondazione Teatro La Fenice e della Città Metropolitana di Venezia.
 
Primo appuntamento a Portogruaro, mercoledì 10 aprile alle 20.30 nel Foyer della Magnolia della Fondazione con la conferenza- ascolto guidato ”Aspetti inediti di uno dei capolavori più popolari di ogni tempo, Norma di Vincenzo Bellini”, a cura di Mario Merigo. Prossimi appuntamenti, mercoledì 17 aprile alle 20.30 sempre nel Foyer con l’Opera Video ”Norma” di Vincenzo Bellini, e sabato 4 maggio alle 17.00 nella sala consiliare del municipio con il concerto pianistico di Elena Nefedova (musiche di Chopin, De Falla, Haydn, Schumann).  
 
A fianco dell’attività concertistica primaverile prosegue la preparazione del 37esima edizione del Festival di Musica di Portogruaro, che quest’anno sarà dedicato a “Il paradigma romantico”: dal 20 agosto al 18 settembre 2019 un viaggio nella musica da camera – con recital pianistici, interventi orchestrali, cori – per indagare la figura del compositore tedesco Schumann, della moglie Clara e del mondo musicale che si è formato attorno a questa prestigiosa coppia di artisti. Il Festival sarà preceduto da una serie di spettacoli già a partire da fine luglio. A fianco del Festival si terranno le Masterclass internazionali, tenute dagli stessi concertisti che si esibiranno anche nel corso della rassegna, che portano ogni anno a Portogruaro allievi da tutto il mondo. Il 2019 vedrà l’arrivo di nuovi nomi di prestigio del panorama musicale e la reintroduzione degli strumenti a fiato, sia in ambito solistico che cameristico.

Leave a Reply

TOP